Follow by Email

domenica 12 marzo 2017

900 like su Facebook


Oggi su Facebook abbiamo raggiunto i 900 like.
È un traguardo incredibile. I mezzi di Honey non riguardano il marketing e la promozione (io sono una pippa in tal senso). No, la vera risorsa di Honey siete tutti voi, amici lettori. Le zucchette.
Siamo partiti con un webcomic postato sul mio blog e su Shockdom. Proprio gli amici a me più cari mi hanno spinto a stampare le avventure di Honey Venom e ad andare in fiera per proporle al pubblico. Di lì a un anno è arrivato un editore e adesso siamo alla pubblicazione del secondo volume. E a 900 like.
In confronto a pagine che hanno migliaia di like siamo ancora una macchia (rossa) nel mondo del fumetto underground. Ma è comunque un risultato enorme, stratosferico, e devo davvero ringraziarvi tutti dal profondo del cuore!
Questo vecchio disegno è stato colorato da Fabio Lo Monaco, il Colorista Stregone. Vorrei spendere due parole su di lui.
Fabio è un grande professionista. Ha svolto e svolge lavori di colorista per la Disney statunitense e se darete un'occhiata al suo profilo, vedrete che sono già diverse le copertine di Mickey Mouse uscite con i suoi colori.
Si tratta di un artista di altissimo livello e ci tengo a dire che i suoi lavori per Honey non sono una semplice commissione.
Fabio non esegue delle commissioni per me: è un collaboratore a tutto tondo. È lui ad aver sperimentato per primo i colori su Honey & Elyss ed è quindi, a tutti gli effetti, il padre putativo dei colori delle streghe. Io gli ho solo detto: hanno i capelli così, gli occhi così, l'incarnato così ecc.
Lui ha poi sperimentato e realizzato lavori di altissima qualità, molti dei quali potrete ammirarli all'interno del secondo volume di Honey, #Bitchwitch.
Fabio si diverte un mondo a lavorare su Honey (lo so cosa state per dire: chi non si divertirebbe?) e lavora con me in una forma di vera collaborazione. Io l'ho sempre lasciato libero di esprimersi, senza imporre la mia visione delle cose sul suo lavoro, anzi: ho fatto esattamente il contrario, chiedendogli di dar sfogo al suo estro artistico e di divertirsi. Credo che i risultati ottenuti siano tanto buoni proprio perché Fabio ha potuto lavorare in assoluta libertà.
È per questo che lui è il Colorista Stregone: perché le streghe lo hanno davvero preso a benvolere, ispirandolo e (forse) sussurandogli all'orecchio qualcosa che poi lui ha codificato in forma di colore.
Voglio ringraziare ancora tutti voi per il sostegno, per l'amicizia e per la passione che mettete nel leggere i miei fumetti. Ricevo sempre commenti molto dettagliati, puntuali e precisi.
Senza le zucchette, il giardino della casetta di legno e pietra che si trova nel Bosco Semprebuio sarebbe molto più triste.

Grazie ancora!


Spectrum